Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Controllare è necessario, il controllo termico è utile: introduzione alla termografia IR, potenzialità e limiti

in questa categoria vanno inseriti tutti i temi di carattere generale che non hanno ancora una loro categoria
Rispondi
Avatar utente
Corrado
Messaggi: 96
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Controllare è necessario, il controllo termico è utile: introduzione alla termografia IR, potenzialità e limiti

Messaggio da Corrado » 04/10/2018, 0:18

Al seguente Url:

https://www.ndt.net/article/aipnd_journal/4_08%20-%20controllare%20e%20necessario.pdf

troverete una bella relazione di Ermanno Grinzato che venne presentata alla Giornata di studio “Stato dell’innovazione del metodo Termografico nelle sue applicazioni industriali, civili e dei beni culturali” a Padova il 1 Ottobre 2008.

Perché non vi prendete qualche minuto di tempo e leggete questo interessante elaborato, scritto dal precocemente scomparso ing.Grinzato, il quale ha dato secondo il mio modestissimo parere, un contribuito attivo ed importante allo sviluppo della termografia come test non distruttivo?

Sarebbe bello sentire le vostre opinioni... :)

Golden
Messaggi: 2
Iscritto il: 03/05/2018, 16:35
Stato: Non connesso

Re: Controllare è necessario, il controllo termico è utile: introduzione alla termografia IR, potenzialità e limiti

Messaggio da Golden » 06/10/2018, 12:26

Di solito il mio carattere un po' schivo non mi porta spesso alla condivisione ed al dialogo ma, vedendo nominare il compianto ing.Grinzato, mi permetto anch'io di condividere un suo bel lavoro che trovate qui:

Codice: Seleziona tutto

https://ita.calameo.com/read/0007575051899062a2887
Invito CALDAMENTE alla lettura sia quelli che si ritengono "esperti" che quelli che sono alle prime armi: spero che gli "sbarbatelli" della termografia facciano tesoro di questo esempio di TERMOGRAFIA AD ALTI LIVELLI e che, soprattutto, non perdano d'occhio la fondamentale dote della MODESTIA che troppi tendono a dimenticare...

Cordialmente.

Rispondi