Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Materiali compositi, individuazione danneggiamento impatto

Non Distruttivi: Termografia, Ultrasuoni, Radiografico, Visivo, Liquidi Penetranti, Magnetico e Correnti Indotte.
Distruttivi: prove di piega, trazione, resilienza, ecc
Saldatura: Mig, Mag, Smaw, Saw, Tig, ecc
Impianti Industriali e Civili
Rispondi
marco
Amministratore
Messaggi: 73
Iscritto il: 25/09/2009, 9:19
Stato: Non connesso

Materiali compositi, individuazione danneggiamento impatto

Messaggio da marco » 08/10/2009, 11:51

Una applicazione della termografia riguarda l'analisi dei materiali compositi. Tale materia riguarda una nicchia delle possibilità di questo tipo di indagine e attualmente viene spesso impiegata per la ricerca sia nei laboratori che studiano i materiale sia per prove industriali.
Una delle possibilità di impiego della tecnica termografica sui materiali compositi riguarda l'individuazione dell'estensione del danneggiamento da impatto. Il materiale composito sottoposto ad un urto in una determinata zona estende la delaminazione o rottura degli strati nelle parti circostanti alla zona interessata. Ma che estensione può avere tale danno? Una componente fondamentale che pregiudica l'estensione della parte danneggiata è la forza dell'urto, più l'impatto è forte più il danno sarà esteso.
Risulta importante, sia per lo studio dei materiali, sia per un eventuale riparazione, conoscere la grandezza della rottura. la termografia impulsata può determinare l'estensione studiando il comportamento termico della superficie in esame.
DXXN3SDBV27D
Marco Gregorin
Amministratore Forum CND
http://www.itrsystem.com

Angelo
Messaggi: 7
Iscritto il: 20/03/2014, 13:12
Stato: Non connesso

Re: Materiali compositi, individuazione danneggiamento impat

Messaggio da Angelo » 29/03/2014, 14:39

Ciao Marco,
volevo sapere:
la termografia impulsata può determinare l'estensione studiando il comportamento termico della superficie in esame.
in cosa consiste la termografia "impulsata" come emetti gli impulsi, a quale frequenza e come? ... hai qualche termogramma da mostrarmi?

Ho eseguito l'anno scorso una termografia a un Ferretti 44 danneggiato dal cantiere nautico durante le operazioni di alaggio, Per valutare l'estensione del danno che ha creato lo scollamento di alcuni longheroni a poppa, ho eseguito la termografia "attiva" pre-riscaldando la superficie con una lampada infrarosso da 2000 watt.

Ho ottenuto dei discreti risultati per i limitati spazi operativi, e perchè in verità, il riscaldamento della superficie andava fatta uniformemente magari con lampade da 300 watt poste a distanze simmetriche. Nei prossimi mesi proverò a ripetere il rilievo, prima del varo.

La termografia è un buon mezzo per monitorare la presenza di osmosi.

P.S: Hai del materiale per eseguire rilievi in ambito geologico.

Angelo Colina

Angelo
Messaggi: 7
Iscritto il: 20/03/2014, 13:12
Stato: Non connesso

Re: Materiali compositi, individuazione danneggiamento impat

Messaggio da Angelo » 29/03/2014, 14:44

Avevo pubblicato tre termogrammi nautici, ma che fine hanno fatto?
come si pubblicano gli eventuali file quando scrivo nel forum? ... ho usato il form di sotto!

:? :? :?

Avatar utente
itrweb
Messaggi: 4
Iscritto il: 05/06/2011, 10:13
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Materiali compositi, individuazione danneggiamento impat

Messaggio da itrweb » 30/03/2014, 23:14

ciao Angelo,
oltre a caricare le immagini ( con i limiti di grandezza previsti) devi inserire tra i tag"[img]" il link del file caricato attraverso l'apposito tasto.
se sono stato troppo sintetico e hai ancora problemi scrivimi qui sul forum così la risposta serve a tutti.

ciao e grazie per la partecipazione al nostro forum

Rispondi