Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Dispersioni termiche, ricerca perdite, ricerca infiltrazioni acqua, ricerca infiltrazioni aria, prove non distruttive e distruttive sui manufatti edili.
Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 270
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da marco-itr » 05/11/2019, 22:15

Quando si fanno i controlli nella ferrazza con rivelatori fluorescenti bisogna sempre garantire condizioni di irraggiamento e illuminamento che permettano di stimolare la fluorescenza e generino un contrasto adeguato.

Credo che queste regole, magari riadattate, dovrebbero essere applicate anche in questi casi


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

MarCur
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/03/2013, 19:59
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da MarCur » 14/11/2019, 16:59

Mi spieghi come mai l'acqua riscaldata consente miglior penetrazione dell'URANINA?



Avatar utente
Corrado
Messaggi: 135
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Corrado » 03/12/2019, 23:15

Scusa MarCur se ho impiegato "un secolo" a rispondere alla tua domanda ma tra lavori "urgentissimi" da consegnare, la preparazione di un esame (che, per fortuna, ho superato... :mrgreen: ), una trasferta all'estero e le sacrosante attenzioni per la mia adorata famigliola, solo ora trovo "uno scampolo di tempo". :oops:

Ritornando alla tua:

ho omesso, nel mio racconto dei fatti, che l'esame si è svolto in pieno inverno, in una giornata senza nuvole e con il vento che soffiava "una brezza tutt'altro che sottile": la pavimentazione del terrazzo (completamente esposto a nord, est e sud) presentava qualche timido cristallo di ghiaccio ed avevo timore che, creando si una "piscina" ma di meno di un centimetro di livello, l'acqua si potesse gelare prima di completare una minima penetrazione nelle fessure ed inoltre, se in queste ultime, eventuale acqua presente si fosse già congelata, la mia "soluzione rivelatrice" avrebbe avuto più difficoltà a farsi strada...

Spero che questa fosse la risposta che cercavi... :lol:

Un saluto cordiale.



MarCur
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/03/2013, 19:59
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da MarCur » 04/12/2019, 9:27

Corrado ha scritto:
03/12/2019, 23:15
Ritornando alla tua:

ho omesso, nel mio racconto dei fatti, che l'esame si è svolto in pieno inverno, in una giornata senza nuvole e con il vento che soffiava "una brezza tutt'altro che sottile": la pavimentazione del terrazzo (completamente esposto a nord, est e sud) presentava qualche timido cristallo di ghiaccio ed avevo timore che, creando si una "piscina" ma di meno di un centimetro di livello, l'acqua si potesse gelare prima di completare una minima penetrazione nelle fessure ed inoltre, se in queste ultime, eventuale acqua presente si fosse già congelata, la mia "soluzione rivelatrice" avrebbe avuto più difficoltà a farsi strada...

Spero che questa fosse la risposta che cercavi... :lol:

Un saluto cordiale.
Ora è tutto chiaro.
Grazie



Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 270
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da marco-itr » 10/01/2020, 21:28

ciao Corrado,
mi puoi dare i link delle lampade di wood che usi ?


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com


Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 270
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da marco-itr » 11/01/2020, 20:37

Ciao Corrado,
nei link che hai postato non vedo indicazioni riguardo le lunghezze d'onda.
Nel link della lampada portatile c'è scritto 365 nm ma le scritte sono in cinese e io non andavo bene a scuola con il cinese :D
Nel link della philips non c'è scritto nulla riguardo le lungheze d'onda.

Sono così rompi... per questa faccenda perchè io penso all'utilizzo con i liquidi penetranti e con il magnetico. Le lampade che vendono i fornitori di materiali e strumenti CND sono molto care e volevo cercare una soluzione più a basso costo per una seconda lampada di wood da usare per i corsi.


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 135
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Corrado » 14/01/2020, 7:30

Scusa Marco: non avevo capito il motivo della tua richiesta.

Ecco quello che dichiara la Philips:

Lunghezza d'onda.JPG

Spero possa esserti d'aiuto... ;)



Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 270
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da marco-itr » 15/01/2020, 7:21

Corrado,
Grazie

Andrò a vedere se trovo la lampada come la tua da un grossista di materiale elettrico


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Cristian
Messaggi: 2
Iscritto il: 20/01/2020, 0:33
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Cristian » 20/01/2020, 0:40

Salve,
ho trovato molto interessante il post e grazie alla metodologia descritta sono riuscito ad individuare uan perdita su un tetto. Ho però un dubbio.
Ho letto che la fluoresceina è biodegradabile ma come ci si comporta se una volta terminati i test il pluviale scarica in strada? Non vorrei creare un inutile allarmismo.
Oppure si usano concentrazioni così basse che il verde che contradistingue questo prodotto si vedono solo con la torcia uv?
E quindi sono invisibili ad occhio nudo se non si eccedono le dosi?

Vi ringrazio in anticipo per le risposte



Avatar utente
Corrado
Messaggi: 135
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Corrado » 23/01/2020, 11:25

Ciao Cristian,
purtroppo, ho avuto un problema analogo al tuo: il pluviale della terrazza "sotto esame" scaricava in strada.
Ti dico come ho risolto il problema: ho realizzato con pochi € un raccordo che permetteva di collegare un tubo di gomma molto flessibile al terminale di scarico del pluviale.
Ho provveduto a convogliare tutto presso il chiusino "grigliato" più vicino, avendo cura di infilare il tubo di gomma nelle sue feritoie in modo da non provocare "inutili allarmismi" nei curiosi di turno che avrebbero potuto notare la "strana fluorescenza" del fluido evacuato... ;)
Con me ha funzionato "alla grande"! :lol:

Per quel che riguarda il far notare di meno il colore che l'uranina conferisce all'acqua, ricorrendo ad una fortissima diluizione, purtroppo devo darti una pessima notizia: temo che non otterrai i risultati che speri... :oops:

Un saluto cordiale.



Cristian
Messaggi: 2
Iscritto il: 20/01/2020, 0:33
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Cristian » 29/01/2020, 18:44

ti ringrazio per l'utilissima risposta.
Sicuramente un ottima idea che applicherò!



AMstud07
Messaggi: 1
Iscritto il: 17/03/2020, 12:10
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da AMstud07 » 17/03/2020, 12:14

Una domanda: a me è capitato, di vedere la zona oggetto di infiltrazione con la torcia UV , già colorata ancora prima di utilizzare l'uranina o la fluoresceina....Come è possibile?



Avatar utente
Corrado
Messaggi: 135
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Corrado » 18/03/2020, 17:40

Ciao AMstud07,
la risposta è semplice: a volte alcuni materiali, costituenti la zona da esaminare, hanno di per sé delle proprietà di fluorescenza se illuminate con gli UV. Si rende necessario, pertanto, esaminare con gli ultravioletti la zona da indagare ANCHE PRIMA dell'utilizzo dell'Uranina o di altri prodotti traccianti: si deve fare, in caso di zone con fluorescenza già in essere, una sorta di mappa (grafica o magari anche fotografica)che ci permetta, tramite il confronto fra il PRIMA e DOPO l'utilizzo dei nostri "traccianti", di notare la differenza! A volte può essere di aiuto fare ricorso a sostanze diverse dalla Fluoresceina Sodica per ottenere un colore di fluorescenza diverso, così da discriminare meglio i "falsi positivi"... :oops:



Rispondi