Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Dispersioni termiche, ricerca perdite, ricerca infiltrazioni acqua, ricerca infiltrazioni aria, prove non distruttive e distruttive sui manufatti edili.
Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 236
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da marco-itr » 05/11/2019, 22:15

Quando si fanno i controlli nella ferrazza con rivelatori fluorescenti bisogna sempre garantire condizioni di irraggiamento e illuminamento che permettano di stimolare la fluorescenza e generino un contrasto adeguato.

Credo che queste regole, magari riadattate, dovrebbero essere applicate anche in questi casi


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

MarCur
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/03/2013, 19:59
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da MarCur » 14/11/2019, 16:59

Mi spieghi come mai l'acqua riscaldata consente miglior penetrazione dell'URANINA?



Avatar utente
Corrado
Messaggi: 117
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da Corrado » 03/12/2019, 23:15

Scusa MarCur se ho impiegato "un secolo" a rispondere alla tua domanda ma tra lavori "urgentissimi" da consegnare, la preparazione di un esame (che, per fortuna, ho superato... :mrgreen: ), una trasferta all'estero e le sacrosante attenzioni per la mia adorata famigliola, solo ora trovo "uno scampolo di tempo". :oops:

Ritornando alla tua:

ho omesso, nel mio racconto dei fatti, che l'esame si è svolto in pieno inverno, in una giornata senza nuvole e con il vento che soffiava "una brezza tutt'altro che sottile": la pavimentazione del terrazzo (completamente esposto a nord, est e sud) presentava qualche timido cristallo di ghiaccio ed avevo timore che, creando si una "piscina" ma di meno di un centimetro di livello, l'acqua si potesse gelare prima di completare una minima penetrazione nelle fessure ed inoltre, se in queste ultime, eventuale acqua presente si fosse già congelata, la mia "soluzione rivelatrice" avrebbe avuto più difficoltà a farsi strada...

Spero che questa fosse la risposta che cercavi... :lol:

Un saluto cordiale.



MarCur
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/03/2013, 19:59
Stato: Non connesso

Re: Uranina e termocamera: sinergia vincente contro le infiltrazioni!

Messaggio da MarCur » 04/12/2019, 9:27

Corrado ha scritto:
03/12/2019, 23:15
Ritornando alla tua:

ho omesso, nel mio racconto dei fatti, che l'esame si è svolto in pieno inverno, in una giornata senza nuvole e con il vento che soffiava "una brezza tutt'altro che sottile": la pavimentazione del terrazzo (completamente esposto a nord, est e sud) presentava qualche timido cristallo di ghiaccio ed avevo timore che, creando si una "piscina" ma di meno di un centimetro di livello, l'acqua si potesse gelare prima di completare una minima penetrazione nelle fessure ed inoltre, se in queste ultime, eventuale acqua presente si fosse già congelata, la mia "soluzione rivelatrice" avrebbe avuto più difficoltà a farsi strada...

Spero che questa fosse la risposta che cercavi... :lol:

Un saluto cordiale.
Ora è tutto chiaro.
Grazie



Rispondi