Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Infiltrazioni in facciata

Dispersioni termiche, ricerca perdite, ricerca infiltrazioni acqua, ricerca infiltrazioni aria, prove non distruttive e distruttive sui manufatti edili.
Rispondi
Steva
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/12/2014, 23:50
Stato: Non connesso

Infiltrazioni in facciata

Messaggio da Steva » 03/02/2020, 11:49

Buongiorno a tutti.
Allego alcuni termogrammi interni ed esterni dell'immobile danneggiato.
In sintesi alcune info:
- 2014 segni di muffe e infiltrazioni sulle pareti;
- 2015 individuano il danno e intervengono in facciata per chiusura crepe individuate;
- 2018 ulteriore intervento in facciata per sigillatura fessurazioni e crepe)(fascia con tinta più chiara
foto del visibile);
- facciata con intonaco in malta cementizia;
- Termogrammi eseguiti ad una distanza di circa 3/4 metri; (con Flir E8)
- muri in pietra cm. 50 totali.
Stato attuali delle pareti (a vista e al tatto): carbonatazioni dell'intonaco risultano asciutte in superficie.
Le pareti risultano nella parte interna (profondità circa 2 cm con igrometro protimeter) da 50 a 90, principalmente a media altezza lato destro.
L'indagine è stata eseguita alle ore 15,00 circa. Orario poco idoneo ma costretto per varie vicissitudini.
Tempo molto nuvoloso.
Temperatura est.: 9 C°

Da considerare che dopo le forti piogge di novembre e primi di dicembre, lo stato dei luoghi non è variato.

Vista la posizione del palazzo (nord), la distanza del palazzo confinante (3 metri circa) quindi soleggiamento quasi inesistente e l'utilizzo in facciata con intonaco in malta cementizia (poco traspirante), si potrebbe considerare che il fenomeno sia di condensa interstiziale e/o infiltrazione residua prima degli interventi migliorativi?

Steva

SKMBT_C22020020312450.pdf
(993.27 KiB) Scaricato 75 volte



Steva
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/12/2014, 23:50
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da Steva » 05/02/2020, 14:50

Ciao a tutti.
Per quanto sopra qualcuno mi saprebbe dire se quei termogrammi potrebbe essere interpretato diversamente?
Grazie a tutti in anticipo ciao



Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 263
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da marco-itr » 06/02/2020, 7:28

Ciao Steva,
guardando le immagini che hai postato sembra trattarsi di umidità.
Le pareti risultano nella parte interna (profondità circa 2 cm con igrometro protimeter) da 50 a 90, principalmente a media altezza lato destro.
Il termoigrometro conferma ?
si potrebbe considerare che il fenomeno sia di condensa interstiziale e/o infiltrazione residua prima degli interventi migliorativi?
Credo che se è condensa interstiziale con la chiusura del riscaldamento dovrebbe sparire.
Per infiltrazione residua intendi acqua che è penetrata prima degli interventi ? Quindi dal 2018 ?


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Steva
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/12/2014, 23:50
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da Steva » 06/02/2020, 9:35

Ciao marco, e grazie.
Si il termoigrometro a contatto segnala, sulla parete in profondità e in vari punti forte umidità.
guardando le immagini che hai postato sembra trattarsi di umidità.
Il termoigrometro conferma ?
Credo che se è condensa interstiziale con la chiusura del riscaldamento dovrebbe sparire.
Per infiltrazione residua intendi acqua che è penetrata prima degli interventi ? Quindi dal 2018 ?
Si dal 2018 e anche prima.



Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 263
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da marco-itr » 06/02/2020, 13:01

Non ho esperienza di umidità residua ma dal 2018 che sia ancora li mi sembra un tempo lungo.


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Steva
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/12/2014, 23:50
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da Steva » 06/02/2020, 13:34

marco-itr ha scritto:
06/02/2020, 13:01
Non ho esperienza di umidità residua ma dal 2018 che sia ancora li mi sembra un tempo lungo.
Vero.
Considerando però il prospetto in posizione nord, confinante con palazzo distante 3,00 m quindi mancanza di soleggiamento quasi totale, qualche residuo potrebbe ancora esserci.
Dei termogrammi esterni che ne pensi/pensate?



Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 263
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da marco-itr » 08/02/2020, 10:16

ma l'estate scorsa (del 2019) l'umidità c'era ?


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Steva
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/12/2014, 23:50
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da Steva » 08/02/2020, 12:57

marco-itr ha scritto:
08/02/2020, 10:16
ma l'estate scorsa (del 2019) l'umidità c'era ?
Ciao Marco
Si c'era.
C'è stato un netto miglioramento dopo i due interventi (2014-2018).



Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 263
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da marco-itr » 12/02/2020, 23:20

ma la casa ha una coibentazione ?
la condensa interstiziale su una casa non coibentata credo sia difficile che si formi


Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Steva
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/12/2014, 23:50
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da Steva » 13/02/2020, 16:48

marco-itr ha scritto:
12/02/2020, 23:20
ma la casa ha una coibentazione ?
la condensa interstiziale su una casa non coibentata credo sia difficile che si formi
No non è coibentata. So solamente che i muri perimetrali sono in pietra e che in facciata è stata eseguita una camicia di malta cementizia ed uno strato di arenino di finitura.



MarCur
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/03/2013, 19:59
Stato: Non connesso

Re: Infiltrazioni in facciata

Messaggio da MarCur » 18/03/2020, 18:30

mi piacerebbe riuscire a darti qualche risposta.
Potresti allegare immagini fotografiche dell'intorno che inquadrino quasi tutta la facciata fino in alto?

Le foto alle pag 17/18/19 sono degli interni.
I valori da 50 a 90 sono indubbiamente molto alti come valori di umidità e quindi deve necessariamente esserci una fonte di infiltrazione e i termogrammi per come li hai presentati mi sembrano rappresentare una situazione davvero diffusa.

Considerando tutto quello che fino ad ora hai descritto anche io mi sentirei di escludere che si tratti di umidità residua o di condensa interstiziale.
Peraltro se a seguito degli interventi di riparazione e rinnovo degli intonaci la situazione è rimasta immutata probabilmente si dovrebbero prendere in esame altri aspetti.

È un appartemento? È sfitto o abitato? Se abitato da quante persone? La stanza che uso ha? Sono stati fatti interventi di qualche genere (impianti, sostituzione infissi, ecc) magari altre idee verranno in mente un po' alla volta se conosciamo meglio il contesto.



Rispondi