Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Consigli su scelta termocamera

Area dedicata alla scelta, all'uso, alle caratteristiche tecniche, alle possibili applicazioni delle Attrezzature usate
Rispondi
Luigi17
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/10/2017, 21:45
Stato: Non connesso

Consigli su scelta termocamera

Messaggio da Luigi17 » 17/10/2017, 23:26

Ciao a tutti, come da titolo vi chiedo dei consigli sulla scelta della termocamera (la prima). Dato che da poco mi sono affacciato in questo campo e ho preso la certificazione di Livello 2, sono in procinto di comprarla. Il mio budget arriva a 2000€ e cerco una termocamera polivalente, che vada bene nell’ambito edile, elettrico e anche industriale. Sono orientato su una testo t868. Ho già avuto modo di provare il software di post produzione e lo trovo più completo rispetto a quello della Flir. Leggendo nel forum ho visto che esistono anche altre marche a me sconosciute. Voi cosa mi consigliate? Grazie in anticipo
Luigi

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 149
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da marco-itr » 19/10/2017, 9:16

ciao,
più che di marchi di termocamera starei attento alle caratteristiche tecniche.

Inizierei prima valutando queste caratteristiche:
risoluzione spaziale < 1 mrad
risoluzione (sensibilità) termica < 0,1°C
possibilità di lenti aggiuntive
intervallo di temperature almeno fino a 350 °C ( per essere polivalente )
sensore 320x240 px
frequenza immagine almeno 9 Hz ma credo che ormai sia uno standard

Se vuoi possiamo confrontarci qui sul forum con i modelli ad oggi in vendita, scegli 3 - 4 modelli e proviamo a paragonarli.
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Luigi17
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/10/2017, 21:45
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da Luigi17 » 19/10/2017, 13:09

marco-itr ha scritto:
19/10/2017, 9:16
Inizierei prima valutando queste caratteristiche:
risoluzione spaziale < 1 mrad
risoluzione (sensibilità) termica < 0,1°C
possibilità di lenti aggiuntive
intervallo di temperature almeno fino a 350 °C ( per essere polivalente )
sensore 320x240 px
frequenza immagine almeno 9 Hz ma credo che ormai sia uno standard
Un modello che ho visto è la testo t868.
Altro è Flir E6. Queste due sono abbastanza simili ma la cosa che non mi spinge sulla Flir è il software di post produzione.
Con le caratteristiche che dici tu, già arriviamo fuori dal mio budget. Dato che sto iniziando ora, non vorrei spendere molto. C’è sempre l’opzione del noleggio.
Conosci altri modelli?
Ps. Potresti espiremire un parere su queste due?

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 149
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da marco-itr » 20/10/2017, 23:41

Provo a confrontare i due modelli di termocamera TESTO 868 e FLIR E6

TESTO 868FLIR E6
Risoluzione Spaziale3,4 mradda 4,7 a 5,1 mrad
Campo Visivo31° x 23°45 ° x 34 °
Messa a FuocoMessa a fuoco fissaMessa a fuoco fissa
Risoluzione Termica0,1 °C0,06 °C
Intervallo temperatureda -30 a +100 °C; da 0 a +650°Cda -20 a 250 °C
Sensore160 x 120160 x 120
Frequenza immagine9 Hz9 Hz
Obiettivo intercambiabileNONO
Ottiche Aggiuntivenon disponibilenon disponibile
Schermo8,9 cm (3.5") TFT, QVGA (320 x 240 pixel)3,0 pollici (7,6 cm) LCD a colori 320 × 240
Tavolozza dei colori IR4 (ferro, arcobaleno HC, freddo-caldo, grigio)3 Ferro, Arcobaleno e Grigio
Miglioramento dell'immagine termicaSuper risoluzioneMSX (Multi-spectral Dynamic Imaging)


La risoluzione spaziale della Flir non è indicata nel sito e quindi me la sono calcolata per questo ho indicato da 4,7 a 5,1 mrad ma l'effettiva risoluzione dovrebbe essere 5,1 mrad

Detto questo a mio avviso entrambe le termocamere non sono adatte ad un uso in edilizia, rimanendo però sul punto del quesito io sarei più propenso per Testo.
La Flir batte la Testo solo sulla sensibilità termica ma la risoluzione spaziale rimane un bel passo indietro, le due diverse tecnologie di miglioramento dell'immagine Super Risoluzione e MSX (Multi-spectral Dynamic Imaging) sono diverse ed essenzialmente le riassumerei così:
- Super Risoluzione --> miglioramento effettivo dell'immagine termica con sensibile aumento dell'ifov ( da non usare sempre ma solo in caso di necessità )
- MSX (Multi-spectral Dynamic Imaging) --> miglioramento effettivo dell'immagine termica percepita dall'occhio umano ( lo spettro visibile migliora la definizione dei dettagli e degli oggetti ). Da quanto descritto sulla tecnologia MSX non sembra migliorare l'ifov
Il Campo visivo della Flir unito alla grandezza del sensore risulta sufficiente solo per riprese ravvicinate e non è adatto a riprese esterne in edilizia ( sempre rimanendo nel confronto ma ripeto nessuna delle 2 lo sono ).
Nessuna delle 2 termocamere prevede l'aggiunta di ottiche e onestamente non avrebbe neanche senso visto che un'ottica IR costa come l'intera termocamera.

Conclusione:
confrontando questi due modelli la Testo 868 sicuramente è una termocamera più adattabile ad un utilizzo polivalente (anche in edilizia) rispetto alla Flir E6.
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Luigi17
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/10/2017, 21:45
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da Luigi17 » 21/10/2017, 13:23

marco-itr ha scritto:
20/10/2017, 23:41
La risoluzione spaziale della Flir non è indicata nel sito e quindi me la sono calcolata per questo ho indicato da 4,7 a 5,1 mrad ma l'effettiva risoluzione dovrebbe essere 5,1 mrad

Detto questo a mio avviso entrambe le termocamere non sono adatte ad un uso in edilizia, rimanendo però sul punto del quesito io sarei più propenso per Testo.
La Flir batte la Testo solo sulla sensibilità termica ma la risoluzione spaziale rimane un bel passo indietro, le due diverse tecnologie di miglioramento dell'immagine Super Risoluzione e MSX (Multi-spectral Dynamic Imaging) sono diverse ed essenzialmente le riassumerei così:
- Super Risoluzione --> miglioramento effettivo dell'immagine termica con sensibile aumento dell'ifov ( da non usare sempre ma solo in caso di necessità )
- MSX (Multi-spectral Dynamic Imaging) --> miglioramento effettivo dell'immagine termica percepita dall'occhio umano ( lo spettro visibile migliora la definizione dei dettagli e degli oggetti ). Da quanto descritto sulla tecnologia MSX non sembra migliorare l'ifov
Il Campo visivo della Flir unito alla grandezza del sensore risulta sufficiente solo per riprese ravvicinate e non è adatto a riprese esterne in edilizia ( sempre rimanendo nel confronto ma ripeto nessuna delle 2 lo sono ).
Nessuna delle 2 termocamere prevede l'aggiunta di ottiche e onestamente non avrebbe neanche senso visto che un'ottica IR costa come l'intera termocamera.

Conclusione:
confrontando questi due modelli la Testo 868 sicuramente è una termocamera più adattabile ad un utilizzo polivalente (anche in edilizia) rispetto alla Flir E6.
Grazie 1000 Marco per il tuo parere. Anche a mio avviso la Testo mi sembrava migliore ma ho voluto avere una conferma da voi che avete più esperienza. Dicevi che non sono adatte per edilizia; probabilmente dovrò rilevare delle macchie di umidità su un prospetto di un condominio (dovute ad infiltrazioni o perdita di qualche tubo), secondo te servirebbe una termocamera migliore? Se si mi sapresti indicare un modello?
Ti ringrazio in anticipo!!


Avatar utente
gianmarco.ponziani
Messaggi: 2
Iscritto il: 18/11/2017, 12:27
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da gianmarco.ponziani » 18/11/2017, 12:46

Mi unisco alla discussione in quanto anche io sto valutando l'acquisto di una termocamera entry level non troppo costosa ma che consenta comunque l'esecuzione di buoni lavori nel settore edile. I modelli che avevo individuato sono questi:

Testo 872 (risoluzione 320x240 ifov 2.3 mrad frequenza 9Hz sensibilità 60 mK messa a fuoco automatica)
Testo 875-1i (risoluzione 160x120 ifov 3.3 mrad frequenza 33Hz sensibilità 50 mK messa a fuoco manuale)

Un'alternativa più costosa invece:
Testo 882 (risoluzione 320x240 ifov 1.7 mrad frequenza 33Hz sensibilità 60 mK messa a fuoco manuale)

Qualcuno mi sa dare un consiglio?

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 149
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da marco-itr » 21/11/2017, 19:51

Ciao gianmarco,
provo a fare lo stesso paragone fatto sopra

TESTO 872TESTO 875-1TESTO 882
Risoluzione Spaziale2.3 mrad3.3 mrad1,7 mrad
Campo Visivo42°x30°32 ° x 23 °32° x 23°
Messa a FuocoMessa a fuoco fissaManualeManuale e motorizzata
Risoluzione Termica0,06 °C0,05 °C0,06 °C
Intervallo temperatureda -30 a +100 °C; da 0 a +650°Cda -30 a +100 °C; da 0 a +350°Cda -20 a +100 °C; da 0 a +350 °C (commutabile)
Sensore320 x 240160 x 120320 x 240
Frequenza immagine9 Hz33 Hz33 Hz
Obiettivo intercambiabileNOda verificareda verificare
Ottiche Aggiuntivenon disponibileda verificareda verificare
Schermo------3,0 pollici (7,6 cm) 3.5” LCD con 320 x 240 pixel3.5" LCD con 320 x 240 pixel
Tavolozza dei colori IR10 (ferro, arcobaleno, arcobaleno HC, freddo-caldo, blu-rosso, grigio, grigio inverso, seppia, Testo, ferro HT)310 (ferro, arcobaleno, arcobaleno HC, freddo-caldo, blu-rosso, grigio, grigio inverso, seppia, Testo, ferro HT)10 (ferro, arcobaleno, arcobaleno HC, freddo-caldo, blu-rosso, grigio, grigio inverso, seppia, Testo, ferro HT)
Miglioramento dell'immagine termicaSuper risoluzioneSuper risoluzioneSuper risoluzione
Prezzo2699,00 + IVA2650,00 + IVA4500,00 + IVA


Io rimmarrei su Testo 872 o Testo 882
La 875-1 a mio avviso ha un ifov non adatto per l'edilizia e un guadagno di risoluzione termica di appena 0,01 °C che non giustifica il paragone con i 320 px ( vedi anche sopra )

Chiederei prima se la Testo 882 ( e anche 875-1 ) possono avere delle ottiche tele aggiuntive e quanto costano. A me sembra di si però non vedo traccia nel sito della Testo.
Già che ci sei per curiosità potresti chiedere quale rapporto focale f hanno gli obbiettivi delle singole macchine.

Prova a chiedere e sappimi dire

ciao

P.S. Ma non c'è nessuno che prende Fluke o altra marca ? mi sto annoiando con le Testo e Flir :D :D
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Avatar utente
gianmarco.ponziani
Messaggi: 2
Iscritto il: 18/11/2017, 12:27
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da gianmarco.ponziani » 23/11/2017, 11:49

Grazie per il consiglio. Chiederò qualche info al rivenditore ma credo che prenderò la Testo 872 che secondo me ha un buon rapporto qualità/prezzo. Nel frattempo mi è stata proposta una Flir E6.. Che dire? Il costo sarebbe molto più conveniente (siamo sui 1500 + iva mentre la 872 viene 2400 + iva), ma ho paura che con un ifov del genere (siamo sui 5 mrad) sia quasi inutilizzabile in edilizia.

Luigi17
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/10/2017, 21:45
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da Luigi17 » 23/11/2017, 20:17

Ciao a tutti. Io ho spostato la mia attenzione (anche sotto consiglio di Marco) sulla t872. Effettivamente come entry level va più che bene. Unica pecca la messa a fuoco fissa, ma per il resto va bene per l’edilizia.

Luigi17
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/10/2017, 21:45
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da Luigi17 » 23/11/2017, 20:22

gianmarco.ponziani ha scritto:
23/11/2017, 11:49
Grazie per il consiglio. Chiederò qualche info al rivenditore ma credo che prenderò la Testo 872 che secondo me ha un buon rapporto qualità/prezzo. Nel frattempo mi è stata proposta una Flir E6.. Che dire? Il costo sarebbe molto più conveniente (siamo sui 1500 + iva mentre la 872 viene 2400 + iva), ma ho paura che con un ifov del genere (siamo sui 5 mrad) sia quasi inutilizzabile in edilizia.
Con 5 mrad in edilizia ci fai poco.

MarCur
Messaggi: 5
Iscritto il: 24/03/2013, 19:59
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da MarCur » 06/12/2017, 11:28

io ho una ormai "vecchia" Flir b40.

(mrad 3,4 se non ricordo male).
Mi sparo?

;-P

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 149
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Consigli su scelta termocamera

Messaggio da marco-itr » 07/12/2017, 11:26

:D :D
Per così poco .... non mi sembra il caso di spararsi.

Potresti però appoggiare la termocamera su una pietra, metterti a 10 metri e cercare di colpire la lente. In questo modo puoi verificare se hai una mira con una precisione inferiore a 3,5 mrad :D :D :D

A parte le battute,
io credo che basta essere consapevoli dei limiti degli strumenti ed attuare tutte le azioni correttive necessarie per ottenere la migliore resa dalla termocamera.
Chiaramente non sempre si riesce a sopperire alla mancanze dello strumento e in alcuni casi bisogna rinunciare. Per questo in fase di acquisto è meglio tenere conto di queste cose e se è economicamente fattibile partire con uno strumento più versatile.
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com


Rispondi