Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Verifica polveri magnetiche con Blocco di Tipo1

Non Distruttivi: Termografia, Ultrasuoni, Radiografico, Visivo, Liquidi Penetranti, Magnetico e Correnti Indotte.
Distruttivi: prove di piega, trazione, resilienza, ecc
Saldatura: Mig, Mag, Smaw, Saw, Tig, ecc
Impianti Industriali e Civili
Rispondi
PaoloA
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/09/2018, 10:04
Stato: Non connesso

Verifica polveri magnetiche con Blocco di Tipo1

Messaggio da PaoloA » 03/09/2018, 10:23

buongiorno,

sono abbastanza inesperto nel mondo dei NDT. :?

Sono II LIV VT e MT da un paio d'anni all'interno dell'azienda in cui lavoro.

Ho un paio di dubbi sulla prova per dimostrare la qualità delle polveri magnetiche con il blocco campione Tipo 1.

a) E' opportuno che tale prova sia accompagnata da una registrazione ? se la risposta è sì, avete qualche template/format da propormi?

b) La prova "potrebbe" essere utilizzata per dimostrare la qualità delle polveri eventualmente scadute ?

Grazie per chiunque vorrà rispondere

saluti
P.

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 199
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Verifica polveri magnetiche con Blocco di Tipo1

Messaggio da marco-itr » 06/09/2018, 7:35

Ciao,
un format già fatto non te lo so indicare, sicuramente la prova deve essere documentata con foto del campione (durante la prova), temperatura, immagine di riferimento, riferimento al lotto di prova, riferimento al provino, livello di illuminamento e irraggiamento; direi che sia il minimo.
Per i prodotti scaduti ti rispondo che è possibile ma bisogna poi vedere chi hai davanti e quanta fatica devi fare per poter dimostrare che il materiale che stai usando è ancora valido per l'impiego.
Le norme non parlano di prodotti scaduti da riutilizzare quindi non è chiaro quali prove bisogna fare per poter dimostrare che le particelle magnetiche scadute siano ancora utilizzabili. Potrebbe essere richiesto di fare alcune o tutte le prove previste da quelle che sono definite dalla norma UNI EN ISO 9934-2 come "prove per lotto".
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Rispondi